MACARONS VANIGLIA E PISTACCHIO

Questi dolcetti irresistibili di origine francese si sono diffusi molto anche qui da noi. Nelle
vetrine delle pasticcerie, catturano l’attenzione soprattutto per i loro colori variopinti. Ma la
verità è che non sono solo belli da vedere, ma anche buoni da mangiare! E farli a casa non è
poi così difficile. Ti va di provarci?

Preparazione: 40 minuti
Cottura: 15 minuti
Difficoltà: media

INGREDIENTI PER 40 UNITÀ:

Per i macarons:
– 150 g di farina di mandorle
– 110 g di albumi
– 150 g di zucchero semolato
– 150 g di zucchero a velo
– 50 g di acqua
– 0,5 g di colorante verde (gel o polvere)

Per la farcitura

– 200 g di crema di pistacchi

PREPARAZIONE

Con un mixer, frulla lo zucchero a velo e la farina di mandorle, setaccia il composto e uniscilo a 55 g di albumi; dopo di che monta gli albumi rimanenti a neve. In un pentolino, scalda l’acqua, aggiungi lo zucchero semolato e il colorante e versalo a filo sugli albumi montati. Lascia intiepidire il composto di albumi e versalo nel composto di zucchero a velo e farina di mandorle. Mescola delicatamente finché l’impasto non forma una specie di nastro. Inserisci poi l’impasto in una tasca da pasticcere e deponilo su carta da forno facendo dei piccoli mucchietti. Lascia asciugare per 15 minuti. Cuoci ora la base dei macaron in forno ventilato preriscaldato a 160° per circa 15 minuti. Una volta raffreaddati, puoi comporre i tuoi dolcetti spalmando la crema di pistacchio su un guscio e chiudendo con un altro guscio fino a terminare gli ingredienti.